Murales di 6 metri dedicato a Pablito ad Altavilla Vicentina.

L’omaggio a Pablito, un murale alto 6 metri. «Il più grande del mondo».

«Da quel che mi risulta, è il murale di Paolo Rossi più grande del mondo». Non si ferma l’attività dell’associazione “Energia e Sorrisi”. Freschi di ritorno da Leopoli, dov’erano accorsi in aiuto della popolazione con una vera e propria carovana carica di alimenti, vestiario e farmaci, i volontari della onlus sono riusciti ad abbellire la loro sede di Altavilla Vicentina con un murale raffigurante Paolo Rossi in maglia biancorossa. Il presidente Giampietro Dal Ben assicura che l’opera, alta 6 metri per 4,5 di larghezza, è la più grande rappresentazione mai dipinta del calciatore. La sua storia, in realtà, parte parecchi anni addietro.
«Con noi, nel viaggio verso Leopoli, c’era anche il giornalista Claudio Tessarolo – racconta Giampietro Dal Ben -, che nel 2010 aveva scritto un libro per noi, Tuareg, riguardante un viaggio sportivo-solidale in Marocco. Nell’occasione Claudio, assieme al fotografo Luciano Covolo, era andato a trovare Paolo Rossi nel suo agriturismo toscano, per farsi scrivere una piccola prefazione e la dedica. Paolo, in tutta risposta, aveva donato ai lettori di Cats il pallone dei mondiali, che sarebbe poi dovuto andare all’asta per beneficenza». 

In seguito alla scomparsa di Paolo Rossi, al presidente dell’associazione era venuta un’idea. «Nell’occasione – prosegue Dal Ben – ero riuscito a procurarmi un banner da mettere in sede, ma sogno era realizzare un disegno. Un mese e mezzo fa sono andato a parlare alle delle scuole medie Ambrosoli di Vicenza, e ne ho notato uno piccolino. Sono riuscito a mettermi in contatto con l’autore, Tobia Molinari, e ci siamo accordati affinché lo realizzasse il 20 marzo».

Così, vernice e pennelli alla mano, in un solo giorno si è portata a termine l’opera.

 

«Ci siamo trovati alle nove di mattina – spiega Dal Ben -. Il vicino ci ha prestato un trabattello bello alto, e dalle nove e mezza fino alle quattro e mezza Tobia è andato avanti, con il mio aiuto e quello di Marco, un ragazzo di Altavilla che ha anche filmato il tutto con il drone. È una cosa emozionante, un sogno che si realizza, essere riusciti ad abbellire la sede con il Paolo Rossi più grande del mondo».

Fonte articolo: www.ilgiornaledivicenza.it

5 Aprile 2022
Olimpico a Paolo Rossi? Infantino: “Cosa stiamo aspettando?”
Olimpico a Paolo Rossi? Infantino: “Cosa stiamo aspettando?” Le parole del presidente della FIFA e quelle di Valentina Vezzali in merito alla possibilità di intitolare lo […]
31 Marzo 2022
Accademia Paolo Rossi: aperte le iscrizioni al Summer Camp di Castel di Sangro
Aperte le iscrizioni al Summer Camp di Castel di Sangro L’attività è rivolta ai ragazzi e alle ragazze dagli 8 ai 13 anni di età e […]
30 Marzo 2022
Mancino Naturale: il Film omaggio a Paolo Rossi
Mancino Naturale: Film omaggio a Paolo Rossi, emblema del campione Il 31 marzo 2022 esce nelle sale italiane il film Mancino Naturale Mancino Naturale è un […]
Post Views: 120