Paolo Rossi nel ricordo degli azzurri dell’82: “Il suo sorriso è con noi”

Tardelli, Cabrini, Conti, Altobelli, Collovati e Graziani omaggiano l’amico scomparso nell’evento moderato da Xavier Jacobelli, direttore di Tuttosport, e dalla vedova Federica Cappelletti.

Tanta emozione nel ricordare Paolo Rossi.

Il bomber dell’Italia campione del mondo nel 1982, scomparso il 10 dicembre scorso a 64 anni. Il sorriso di Pablito, oltre ai suoi gol importantissimi, è rimasto impresso nella memoria dei tanti amici che hanno voluto celebrarlo oggi, in un incontro in videoconferenza, moderato dal direttore di Tuttosport Xavier Jacobelli e da Federica Cappelletti, vedova di Paolo Rossi, organizzato da Tuttosport in collaborazione con il Rotary Club di Siena, insieme con gli altri Rotary Club della Toscana.

Raccontare Paolo è facile per me. L’ho sempre vissuto fuori dal campo. Siamo stati dieci anni in camera insieme in nazionale. Sono stati anni meravigliosi perché Paolo aveva sempre stampato quel sorriso che sdrammatizzava le situazioni.

Emozionante e sincero il ricordo di Antonio Cabrini, ex terzino azzurro: “Paolo ha avuto incidenti alle ginocchia, la squalifica per il calcioscommesse, ma con lui mi sono sempre divertito e ho passato gli anni più belli della mia carriera bianconera. Paolo era un ragazzo tranquillissimo, non amava troppo parlare di calcio fuori dal campo. Oltre a essere stato un grande attaccante, è diventato un grande amico. Il Mondiale 1982 è stato il momento vittorioso e anche fortunato di un gruppo con il suo valore. Ancora incontro gente che ricorda quel Mondiale, anche un giocatore come Selvaggi, che non ha giocato mai, era importante in quel gruppo.

Rossi invece era un trascinatore, pur non parlando molto di quello che accadeva in campo. Il suo sorriso serviva a stemperare le tensioni. Se n’è andato via alla Paolo Rossi, in silenzio, sfuggendo all’avversario. Paolo è ancora con me e sembra che da lassù sia ancora a guidarci con il suo sorriso. Lo ricordo come un grande uomo”.

rossicelebrazioni2

 

Tardelli: “Rossi non sarà mai lontano da me”.

Marco Tardelli è stato per tanti anni compagno di Rossi: “Ho conosciuto Paolo quando avevo 18 anni, nella Juventus. Ero appena arrivato dal Como. Era un ragazzo fantastico, si teneva dentro tutti i suoi problemi e tirava fuori solo il suo sorriso. Ogni tanto infatti si rabbuiava per cinque minuti e poi però tornava a sorridere. Aveva un sorriso che ti prendeva, si stava bene con lui. Ultimamente non ci vedevamo spesso, ma ci sentivamo. E quando ci vedevamo era sempre come la prima volta. Credo che sia una persona che ci ha lasciato molto. Voglio ricordarlo con un sorriso per tutti gli scherzi e le sciocchezze che abbiamo fatto. E’ una persona che avrò sempre con me e che non sarà mai lontana da me”.

Conti: “Non si può non piangere”.

Bruno Conti, il “brasiliano dell’82”, ricorda commosso il compagno di nazionale scomparso: “Penso che Paolo Rossi sia stato il nostro punto di riferimento dopo le prime partite (del Mondiale ’82, n.d.r.).

Era sempre al momento giusto al posto giusto. Qualsiasi cosa facessi sulla fascia lui era lì a buttarla dentro, con la sua bravura e il suo sorriso. Ci ha portato allegria e serenità. E’ stata una disgrazia indescrivibile perderlo”. Poi l’ex ala della Roma si è interrotto, fermato dalla commozione, per poi riprendere: “Non si può non piangere. Paolo è sempre con noi, ci porteremo sempre con noi il suo sorriso. E’ sempre parte del nostro cuore. Tra poco andremo a trovare Federica per parlare di Paolo”.

banner_FIGC
5 Aprile 2022
Olimpico a Paolo Rossi? Infantino: “Cosa stiamo aspettando?”
Olimpico a Paolo Rossi? Infantino: “Cosa stiamo aspettando?” Le parole del presidente della FIFA e quelle di Valentina Vezzali in merito alla possibilità di intitolare lo […]
31 Marzo 2022
Accademia Paolo Rossi: aperte le iscrizioni al Summer Camp di Castel di Sangro
Aperte le iscrizioni al Summer Camp di Castel di Sangro L’attività è rivolta ai ragazzi e alle ragazze dagli 8 ai 13 anni di età e […]
30 Marzo 2022
Mancino Naturale: il Film omaggio a Paolo Rossi
Mancino Naturale: Film omaggio a Paolo Rossi, emblema del campione Il 31 marzo 2022 esce nelle sale italiane il film Mancino Naturale Mancino Naturale è un […]
Post Views: 101