Serie B, omaggio a Paolo Rossi: intitolato il premio di capocannoniere

A partire dalla prossima stagione, il capocannoniere della Serie B vincerà il “Premio Paolo Rossi”. Lo ha reso noto il presidente della Lega Serie B, Mauro Balata, che dedica così a “Pablito” lo speciale premio:

“È il giusto tributo per un grande campione”

Importanti novità per la Serie B a partire dalla prossima stagione. Dopo l’annuncio dell’utilizzo del VAR, la Lega ha reso nota la speciale dedica a Paolo Rossi del premio di capocannoniere del campionato. A cominciare dalla prossima stagione, quindi, il giocatore che vincerà la classifica riservata ai marcatori riceverà il primo “Premio Paolo Rossi”. In Spagna, il premio di capocannoniere della Liga è chiamato “Pichichi”, pseudonimo di Rafael Moreno Aranzadi, storico bomber dell’Athletic Bilbao di inizio del ventesimo secolo.

La Serie B ha preso spunto e ha deciso di dedicare lo stesso titolo a Paolo Rossi, morto lo scorso 9 dicembre all’età di 64 anni. La scelta è stata ideata dal presidente della Lega Serie B, Mauro Balata, insieme alla moglie di Rossi, Federica Cappelletti. 

Paolo Rossi, capocannoniere della Serie B nella stagione 1976/77

La scelta della dedica del premio non è casuale. Fu proprio la Serie B a lanciare nel mondo dei grandi Paolo Rossi: dopo il debutto con la maglia della Juventus e qualche presenza in Serie A con quella del Como, Pablito fu preso dal Vicenza, allora in Serie B. Nella stagione 1976/77, Rossi vinse il premio di capocannoniere del campionato, realizzando 21 gol in 36 presenze con la maglia a strisce biancorosse. Numeri importanti che non gli valsero solo il premio individuale, ma anche la promozione della squadra in Serie A, dove Paolo Rossi continuò a segnare. Non si sarebbe più fermato. Dopo la scomparsa dello scorso inverno, la Lega Serie B ha così deciso di omaggiare l’attaccante nato a Prato e campione del mondo con l’Italia nell’82. Un ulteriore modo per spiegare ai giocatori di categoria come i grandi successi futuri partano sempre da lontano. 

La moglie: “Riconoscimento importante”

Presente (in remoto) alla presentazione del campionato anche la moglie di Paolo Rossi, Federica Cappelletti, che ha voluto ringraziare la Lega per questo gesto: “Grazie per questo riconoscimento importante. Il titolo di capocannoniere di Serie B è stato uno dei primi grandi traguardi di Paolo. Ringrazio il presidente Balata e tutte le società di Serie B. In bocca al lupo per il campionato”.

banner_FIGC
5 Aprile 2022
Olimpico a Paolo Rossi? Infantino: “Cosa stiamo aspettando?”
Olimpico a Paolo Rossi? Infantino: “Cosa stiamo aspettando?” Le parole del presidente della FIFA e quelle di Valentina Vezzali in merito alla possibilità di intitolare lo […]
31 Marzo 2022
Accademia Paolo Rossi: aperte le iscrizioni al Summer Camp di Castel di Sangro
Aperte le iscrizioni al Summer Camp di Castel di Sangro L’attività è rivolta ai ragazzi e alle ragazze dagli 8 ai 13 anni di età e […]
30 Marzo 2022
Mancino Naturale: il Film omaggio a Paolo Rossi
Mancino Naturale: Film omaggio a Paolo Rossi, emblema del campione Il 31 marzo 2022 esce nelle sale italiane il film Mancino Naturale Mancino Naturale è un […]
Post Views: 331